Tosti eroe civile

A proposito di una decisione del CSM (http://www.corriere.it/cronache/10_gennaio_22/csm-rimozione-giudice-tosti-crocefisso-aula_152fed4c-0753-11df-8946-00144f02aabe.shtml).

Il giudice Tosti è un eroe civile. Niente di più, niente di meno. Il suo gesto 1) attesta rigore e libertà: a pagarne le conseguenze è lo stesso Tosti in prima persona; 2) ribadisce che lo Stato deve essere laico e dunque non privilegiare nessuna confessione; 3) tenta (invano) persino di tutelare la dignità di un simbolo religioso come il crocefisso, abbassato da sedicenti credenti a suppellettile. La sentenza del CSM sarebbe semplicmente grottesca se non fosse anche pericolosa per l’esistenza di una libera, adulta e razionale vita associata. Grazie, giudice Tosti.

Annunci
Questa voce è stata pubblicata in Laicità e contrassegnata con , , . Contrassegna il permalink.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...