Ancora sulla corretta interpretazione della “banalità del male”

http://opinionator.blogs.nytimes.com/2013/07/07/misreading-hannah-arendts-eichmann-in-jerusalem/

Più che un’analisi del recente film di M. von Trotta, al quale vengono dedicate poche righe di approvazione, un intervento nella cinquantennale controversia sul libro-reportage di Hannah Arendt. Le polemiche e le accuse di “ebrea che si odia” rivolte all’autrice de La banalità del male sono basate su un’incomprensione delle sue tesi, perché “It is easy to cite the ‘banality of evil.’ It is much more difficult to make sense of what Arendt actually meant.”

La banalizzazione della “banalità del male” o il vero e proprio fraintendimento del celebre sintagma si devono, secondo Berkowitz, anche a una caratteristica che Arendt condivide con Nietzsche: la capacità di proporre formulazioni aforistiche al tempo stesso brillanti e ingannevolmente “facili” dei propri pensieri.
La tesi di Arendt emergerebbe invece da una negazione congiunta: il “male” di cui si tratta non è opera di mostri morali né di burocrati robotizzati, ma di militanti che sacrificano il proprio pensiero, anche morale, al “superiore” diritto del movimento al quale appartengono. L’alternativa mostro-burocrate è allora un falso dilemma, e La banalità del male non va collegata ai celebri esperimenti di Milgram. Il discorso di Arendt è morale e non psicologico. Psicologiche, in un senso prossimo alla concezione behaviouristica, sono invece le conclusioni del lavoro di Milgram sull’obbedienza deresponsabilizzata; che poi Milgram citi il testo di Arendt a supporto delle sue scoperte, è uno dei tanti fraintendimenti della “banalità del male”.

Annunci
Questa voce è stata pubblicata in Filosofia, Storia e contrassegnata con , . Contrassegna il permalink.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...