Apocalissi scolastica

O voi insegnanti che avete con entusiasmo e con spirito di servizio (o meglio: di conformistica obbedienza) risposto all’appello del CLIL.
O voi, altrettanti miracoli di linguistica destrezza, facili all’apprendimento dell’anglico eloquio, cui, in capo a pochi mesi di apposito corso universitario in subappalto, nessun mistero, né grammaticale, né lessicale, né stilistico, resterà ostilmento chiuso nei penetrali del popol d’Albione.
O voi, che platee di scolari esterrefatti ascolteranno, in estasi, produrvi in integrate didàssi di lingua (inglese) e contenuto – ed è affar di pochi mesi ancora.
Leggete, traducete (come sapete), meditate e ammirate l’apocalissi del poeta (William Butler Yeats, The Second Coming):

The best lack all conviction, while the worst

are full of passionate intensity.

Nel breve filmato un docente in immersione linguistica. Tanto impegno e rigore non resteranno senza adeguati frutti:

Annunci
Questa voce è stata pubblicata in Scuola e contrassegnata con . Contrassegna il permalink.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...