Due giudizi sul patto Molotov-Ribbentrop

Il patto Molotov-Ribbentrop, datato 23 agosto 1939, precedette di pochi giorni l’invasione tedesca della Polonia e l’inizio della Seconda guerra mondiale.

Vale la pena leggere cosa ne scrivono due storici. Il giudizio di Taylor, specie se letto integralmente (ne riporto solo degli stralci), contiene a mio avviso affermazioni  e ragionamenti spiegabili solo da intenti apologetici nei riguardi dell’URSS e di Stalin.

A.J.P. Taylor, Le origini della seconda guerra mondiale, Bari, Laterza, 1987 (ediz. orig. 1961), p. 343:

Il patto non fu né un’alleanza né un accordo per la spartizione della Polonia. (…) Il governo sovietico non intraprese azioni del genere contro i polacchi. Si limitò a promettere di rimanere neutrale (…). Di più, l’accordo era in ultima analisi volto contro la Germania: limitava infatti l’avanzata tedesca verso oriente in caso di guerra (…). In agosto i russi non ragionavano in termini di guerra. Supponevano, al pari di Hitler, che le potenze occidentali non avrebbero combattuto senza un’alleanza sovietica; la Polonia sarebbe stata costretta a cedere, e, una volta sgombrato l’ostacolo polacco, sarebbe stato possibile giungere all’alleanza difensiva con l’Occidente a condizioni più eque.

F. Furet, Il passato di un’illusione, Milano, Mondadori, 1995 (ediz. orig. 1995), p. 357:

Dal settembre 1939 al giugno 1941, Stalin è il principale alleato di Hitler. (…) Alleanza  [fu il patto Molotov-Ribbentrop] e non solo patto di non aggressione, secondo la prima presentazione che ne vien fatta sul momento, in piena crisi polacca. La parte pubblica del patto è seguita da un protocollo segreto, la cui esistenza sarà a lungo negata dai sovietici (…). Hitler (…) ha concesso l’Estonia, la Lettonia, i territori polacchi a est di fiumi Narew, Vistola e San, oltreché la Bessarabia, come appartenenti alla sfera d’influenza sovietica. L’importanza di un simile consenso anticipato all’ingrandimento dell’URSS rivela l’interesse che ha per la svolta di Stalin il dittatore nazista, il quale si ritrova con le mani libere non soltanto in Polonia, ma soprattutto all’Ovest.

molotov_ribbentrop_protocollo_segreto

Annunci
Questa voce è stata pubblicata in Storia e contrassegnata con , , , . Contrassegna il permalink.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...